La donna non è rompipalle, è l’uomo che non prevede le possibili 287 conseguenze di un’azione con tanto di varianti spazio-temporali

Lascia un commento